8- 15 Luglio 2019

SETTE PASSI PER LA FELICITA’

 

 

Durante questo speciale ritiro di sette giorni praticaremo il Kundalini Yoga, lo yoga della consapevolezza, come insegnato da Yogi Bhajan. Ristabiliremo il nostro corpo con cibo sano e creeremo spazio per il tempo tranquillo. Tutte le lezioni di yoga sono multilivello, il che significa che dai principianti ai professionisti avanzati saranno in grado di ottenere il massimo dalle classi.

Iniziamo ogni giorno con una lezione di Kundalini Yoga in cui impariamo semplici esercizi che possono essere praticati quotidianamente sia che tu sia principiante o praticante avanzato. Usiamo il controllo del respiro (pranayama), postura (asana / kriya), meditazione (dhyana), canto (mantra) e tecniche di rilassamento, c’è una seconda lezione di Kundalini Yoga la sera prima di cena.

Lo Yoga Kundalini offre molte meditazioni e kriya profondi e profondi per sviluppare la sensibilità umana e la vastità umana. Nell’aprire i centri superiori, iniziamo a sperimentare le nostre vite come parte di un ciclo infinito di donazioni. Diamo agli altri. L’infinito ci dà. Non c’è mancanza, nessuna paura e nessuna reazione. La felicità viene dall’essere in quel flusso.

Nello stile di vita Kundalini Yoga, ci sono sette passaggi specifici per la felicità. Ogni passo si basa sul prossimo. La felicità è il risultato coronamento dello sviluppo della nostra coscienza e personalità. Quando entriamo nello stato di felicità, allora siamo capaci di vivere l’uno per l’altro.

“Impegno: il potere di avere successo quando sei impotente. Carattere: non puoi essere scosso. Dignità, non esitare a fare quello che devi fare per qualcuno. Divinità: niente può toccarti. Grace, prova ogni disonore con grazia. Potere di sacrificio: sappi che non possiedi nulla, che tutto è di Dio e dare a chi ha bisogno. Felicità: fai qualcosa senza auto-guadagno. Qualche boccata di vita attraverso di te può elevare qualcosa per un momento. “Io” ha un solo significato: puoi fare qualcosa per qualcuno. Quando “io” è per te stesso, hai sprecato la tua vita “.
-Yogi Bhajan